La sinistra, il Nord e il cadavere di Craxi

Negli anni ’80 tutti i fermenti della società uscita dal decennio terribile (anche se non in tutti campi) degli anni ’70, che nel teatro europeo avrebbero portato alla caduta del muro di Berlino, si riverberavano all’interno dei singoli stati con dei tangibili mutamenti strutturali della loro rappresentanza politica. A sinistra questo si manifestava ad esempio … Continue reading La sinistra, il Nord e il cadavere di Craxi

Gli sfascisti del Corriere

Da un po' di tempo a questa parte gli attempati e onusti di gloria  ragazzi del coro del Corriere della Sera si sono specializzati nell'imbeccarsi a vicenda, cosicché ogni giorno ognuno riprende dove l'altro aveva lasciato. Tocca oggi, 27 maggio, ad Angelo Panebianco coronare in bellezza questa epica settimana di giornalismo indipendente e disinteressato, con un articolo … Continue reading Gli sfascisti del Corriere

La casta di Montezemolo

Ieri, col discorso da peronista salottiero di Montezemolo all’Assemblea di Roma della Confindustria, nella lotta interna al partito delle nomenclature, il Partito Democratico, la fazione tecnocratica ha sparato una grossa bordata. Caso editoriale ancora prima di uscire, sponsorizzato dai vertici dei poteri forti della cupola confindustriale come nelle democrazie a regime ridotto, il libro di … Continue reading La casta di Montezemolo

Il settimo sigillo dei diabolici rossoneri

Purtroppo la partita inizia come si temeva (come io temevo) col Milan rattrappito e in difficoltà di fronte al pressing del Liverpool. Sono francamente stupito che dopo tanti anni Ancelotti non abbia ancora capito che con squadre che ti mettono sotto pressione (il team inglese è eccellente in questo) il Milan va in crisi e … Continue reading Il settimo sigillo dei diabolici rossoneri

Family Day: ragioni e preoccupazioni

Due articoli sul Giornale, di parte cattolica, solo in apparenza contrapposti: infatti concordo con ambedue. Se l'uno individua le ragioni dell'impegno politico cattolico, l'altro ne sottolinea i possibili pericoli. Le evidenziazioni in neretto sono mie. Più sotto le mie considerazioni. LA CHIESA IN PIAZZA PER DIFENDERE I LAICI di Gianni Baget Bozzo, pubblicato sul Giornale il … Continue reading Family Day: ragioni e preoccupazioni

E adesso Sarko dovrà ri-fare i francesi

Sarkozy ha vinto. La grande partecipazione al voto lo ha favorito. Gli elettori centristi e dell’estrema destra lo hanno sostanzialmente premiato e non hanno ascoltato i loro leader, Bayrou e Le Pen. Ciò significa anche la vittoria dell’approccio politico del nuovo presidente francese, ostentatamente estranea alla logica dei partiti e alle tattichette delle transazioni di … Continue reading E adesso Sarko dovrà ri-fare i francesi

Punto d’incontro: un articolo di Carlo Lottieri

Voglio segnalare quest'articolo uscito oggi sul Giornale, a riprova di come laici e cattolici, o come  liberali e cristiani possano arrivare alle stesse conclusioni riguardo alla res publica. L’orgoglio dello Stato laico mette il bavaglio alla religione Poiché in Italia non ci si fa mancare nulla, nei prossimi giorni assisteremo anche ad una manifestazione di orgoglio laico. Quello … Continue reading Punto d’incontro: un articolo di Carlo Lottieri

Cristiana laicità. Doc.

Nel secondo secolo dopo Cristo, e quindi la bellezza di circa 1850 anni fa, Giustino Martire (100-165 d.C.) indirizza all’Imperatore Antonino il Pio una Apologia per i cristiani nella quale scrive, fra l’altro, con una chiarezza sorprendente che dovrebbe far riflettere quanti credono che il Cristianesimo, nei suoi rapporti con lo Stato, non sia, alla … Continue reading Cristiana laicità. Doc.

Il paradosso cristiano

Gesù si avviò allora verso il monte degli Ulivi. Ma all'alba si recò di nuovo nel tempio, e tutto il popolo andava da lui ed egli, sedutosi, li ammaestrava. Allora gli scribi e i farisei gli conducono una donna sorpresa in adulterio e, postala nel mezzo, gli dicono: "Maestro, questa donna è stata sorpresa in … Continue reading Il paradosso cristiano