Politici sotto la tenda del circo: perplessi

Nel cul-de-sac in cui si è infilata la sinistra delle nomenklature – dai comunisti senza se e senza ma ai montezemoliani - nessuno ha ancora trovato il coraggio di pugnalare Prodi, difeso ormai solo dai pretoriani della variegata rifondazione rossa. Troppe le incognite. Ragion per cui alle parole non seguono ancora gli atti. Il partito del … Continue reading Politici sotto la tenda del circo: perplessi

De la préméditation et du n’y pas penser

Premessa: il 2 febbraio 2007 venne alla luce nel mio blog, strombettando sicumera, come spesso capita agli esordienti, pur se non più giovinotti, un post battezzato col nome di: La non-eutanasia di Montaigne; sottotitolato con teutonica precisione: Confutazione di un elzeviro di Massimo Adinolfi apparso su Left Wing il 21 novembre 2005 intitolato “L’eutanasia di Montaigne”. Il ritardo con il … Continue reading De la préméditation et du n’y pas penser