Gli inutili idioti dell’internazionale democratica

Ai tempi della guerra fredda, quando, col mondo diviso in blocchi, ogni conflitto locale aveva valenza strategica, i progressisti – senza neanche parlare dei rossi di qua della cortina di ferro - erano fautori di una politica di delicatissima circospezione nei confronti dell'orbe comunista. Caduto il muro, sono divenuti in tempo relativamente breve i più … Continue reading Gli inutili idioti dell’internazionale democratica

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (14)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM GIULIO TREMONTI 21/03/2011 Essendosi dato da lunga pezza alle profezie, scruta infaticabile i segni dei tempi. Ne ha scoperto uno, finalmente, nel (mancato) disastro nucleare di Fukushima. E' un ammonimento divino. Che lo sia ne … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (14)

Quelle irresistibili spoglie libiche

E' onesto Gheddafi quando dice di sentirsi tradito dall'Occidente. Sì, sì, sì: la verità a volte viene fuori anche da bocche che di norma non la rispettano mai. Curiosissima parabola la sua: quand'era foraggiatore del terrorismo internazionale, se non terrorista in proprio; quando la sua politica era strategicamente avversa all'Occidente; quando aspirava ad un ruolo … Continue reading Quelle irresistibili spoglie libiche

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (13)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM LA MEGLIO GIOVENTU' DI MAGLIE 14/03/2011 Che una volta, per distinguersi dal volgo, e per far capire al mondo che c'era un'Italia diversa, cantava “Bocca di Rosa”; ed ora invece, per distinguersi dal volgo, e … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (13)

Recitare stanca

Che siano stati un milione, o quarantatremila, a scendere in piazza in difesa prima di tutto della costituzione, ma anche, visto che c'erano, della giustizia e della scuola, non cambia molto. Il vero effetto tsunami l'abbiamo visto solo in televisione. Le ondate di popolo che con regolare stanchezza sommergono le piazze italiane si sono ritirate … Continue reading Recitare stanca

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (12)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM FABRIZIO CORONA 07/03/2011 Tormentato nell'animo, il fotografo chiede scusa alla madre di Sarah Scazzi per essersi introdotto come un ladro in casa sua, aver violato la sua intimità e il suo dolore di mamma. E … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (12)

Dall’Atlante alle Alpi

Non poteva essere altrimenti: forte di un talismano di nome Silvio Berlusconi, Ruby Rubacuori ha varcato trionfalmente le Alpi. Scesa dall'Atlante sulle coste del Mediterraneo; passata poi coi suoi in Sicilia; traversato da sola lo Stretto di Messina, salutando di lontano l'Etna senza neanche una lacrimuccia; sbarcata sul continente e risaliti gli Appennini fino alla … Continue reading Dall’Atlante alle Alpi

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (11)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM DAVID CAMERON 28/02/2011 Ha avuto il fegato di lamentarsi di Larry, il gatto giunto tre settimane fa a Downing Street per far strage di topi nella residenza del primo ministro. Che i topi la bazzichino … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (11)

Ma è l’Islam ad essere in crisi

Non sappiamo come andranno a finire i repentini rivolgimenti che continuano a scuotere il Nord Africa, e in parte il Medio Oriente. C'è chi teme nuove conquiste da parte del fondamentalismo religioso, e quindi un rafforzamento dell'Islam, e c'è chi prende la palla al balzo per dire che la democrazia, concepita come un specie di … Continue reading Ma è l’Islam ad essere in crisi