The other way around, I guess

Su Libertiamo ci si chiede perché in Siria esploda la rivoluzione e nessuno in Occidente si muova. La soluzione del mistero è semplice: In Tunisia è esplosa la rivoluzione e nessuno si è mosso, fino a che la situazione era incerta. Poi l’Occidente ha pensato bene di tagliare il traguardo insieme ai vincitori.  In Egitto … Continue reading The other way around, I guess

Scommessa libica

Il mostriciattolo libico: ecco cosa nasce quando il machiavellismo da strapazzo si congiunge al cretinismo democratico. Fa pena, sul versante del cretinismo democratico, di solito così suscettibile anche quando si tratta di prendere a schiaffoni un gaglioffo, vedere un Presidente della Repubblica considerare un logico sviluppo della risoluzione ONU e del nostro impegno il coinvolgimento … Continue reading Scommessa libica

I partigiani dell’Italia che ripudia se stessa

Il pluridecorato scrittore Claudio Magris è uno di quegli intellettuali che a forza di garbato conformismo, di giuste frequentazioni e di cosmopolitismo ben scelto, con tenacia degna di miglior causa si è guadagnata fama di onesta e sobria indipendenza di giudizio. In due parole, mai una parola fuori posto. Imbalsamato alla perfezione, fa la guest … Continue reading I partigiani dell’Italia che ripudia se stessa

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (18)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM RAFFAELE GUARINIELLO & C. 18/04/2011 Condanna esemplare doveva essere e condanna esemplare è stata. Arrivata nel peggiore dei modi, nel silenzio dei devoti della Costituzione e degli adoratori della Legge, ridicolizzate, tutte e due, nella … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (18)

Crisi libica: l’isolamento di Obama, Cameron e Sarkozy

La crisi libica rischia di avere un significato molto più importante di quanto la modesta portata del conflitto potrebbe far pensare. Era stato il vostro tuttologo di sfiducia ad anticiparlo tre settimane fa. Son cose che riescono più spesso ai dilettanti che godono il privilegio di spararle grosse in perfetta libertà, che alle ammosciate penne … Continue reading Crisi libica: l’isolamento di Obama, Cameron e Sarkozy

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (17)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM GÜNTER GRASS 11/04/2011 Come tutti i cretini irregimentati del giorno d'oggi, dice che la democrazia va difesa ogni giorno. Ragazzotto, fu nazista. Non poté essere comunista perché nella saggia Germania Federale era proibito. Ma fu … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (17)

Crisi libica: Silvio, è ora di muoversi

Avete notato? I bollettini di guerra che arrivano dalla sponda sud del Mare Nostrum oramai sono stati derubricati a notizie di seconda e terza fila. Leggo per esempio sul sito internet del Sole24Ore: “La tensione resta altissima in Libia”. Tensione? Che razza di titolo è per una guerra? La ragione di questa retrocessione è semplice: … Continue reading Crisi libica: Silvio, è ora di muoversi

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (16)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM MINO MARTINAZZOLI 04/04/2011 Che intervistato da Avvenire dice: «Viviamo una fase crepuscolare della democrazia. C’è una situazione di marasma tale da non riuscire a capire in che modo la politica possa ritrovare la sua nobiltà». … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (16)

Il fantasma dello sfascio ovvero la paura della democrazia

E' universalmente noto che come il riso abbonda nella bocca degli stolti da millenni nel vasto mondo, così la “società civile” abbonda nella bocca degli scolaretti usi a pestare l'acqua nel mortaio da mezzo secolo nell'italica parrocchietta. Prendete Luca Cordero di Montezemolo: sono lustri ormai che questo damerino aspetta l'occasione giusta per impadronirsi delle spoglie … Continue reading Il fantasma dello sfascio ovvero la paura della democrazia

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (15)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM BIANCA BALTI 28/03/2011 La Bianca è disperata: da quando George Bush Junior ha appeso le scarpe al chiodo, the One and Only Silvio Berlusconi dal secondo è salito al primo posto dei politici più ridicoli … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (15)