Carissimi sostenitori delle elezioni…

Non bisogna farsi trascinare dall’indignazione. Rischiamo di finire cornuti e mazziati. Ci sono due problemi:

  1. Un vuoto di potere di due mesi potrebbe fornire il pretesto agli amiconi dell’Italia per fare del nostro paese il capro espiatorio dell’Europa. E sarebbe, s’intende, sempre “colpa di Berlusconi”. Dopo il “passo indietro” pretenderebbero pure la fucilazione. Già nelle settimane scorse Francia e Germania hanno scaricato sull’Italia i problemi delle loro banche piene di robaccia greca.
  2. Le elezioni potrebbero essere un disastro per il Pdl e la Lega. Sono io il primo a dire che se tutti avessero la grinta del Cavaliere niente sarebbe veramente perduto, ma realisticamente le possibilità di vittoria sono striminzite. E v’immaginate in questo momento un governo Bersani in salsa montezemoliana se non addirittura  vendoliana?

E’ logico che Berlusconi stia valutando tutto questo. Sta prendendo tempo, il poco che ha. Dentro un governo Monti il Pdl potrebbe mettere il veto a qualsiasi patrimoniale. In più, se Monti non vorrà sputtanarsi e sputtanare l’establishment che parla attraverso i giornaloni, prima o dopo dovrà affrontare le rogne sul lavoro, sulle pensioni ecc. E lì cadrà il palco a sinistra. A destra forse no, perché le pressioni saranno fortissime. In quel caso, o si vedrà che in effetti c’è solo una maggioranza di centrodestra che può governare l’Italia, e in Europa dovranno rimangiarsi tutto, oppure Monti e la sinistra sigilleranno insieme il loro fallimento. D’altronde, vedo che dopo un primo momento di reazioni a caldo, a destra ci si sta rendendo conto che meglio sarebbe sia evitare un governo Monti nelle braccia della sinistra, dei Casini, e dei volenterosi della diaspora pidiellina,  pronti per la grande rapina all’ingrosso, la sola cosa che potrebbero fare insieme, sia di evitare, possibilmente, elezioni troppo ravvicinate che ora come ora vedrebbero, volenti o nolenti, il Pdl e la Lega sul banco degli imputati. E’ per evitare questo, e per tenere ancora insieme la destra, che si è riaffacciata l’ipotesi del centrodestra allargato con Alfano alla guida e sia spuntata l’idea “Dini”. Il rospo. Chi l’avrebbe mai detto? In tempi bui spuntano fuori i mostri. Comunque è importante che la Lega sia uscita dal suo isolamento e cominci a riflettere.

Advertisements

3 thoughts on “Carissimi sostenitori delle elezioni…

    1. Anche due carissimo, ho giusto bisogno d’andare in bagno.
      Magari non li firmo, così rimane il dubbio di chi sono.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s