Fedez il parruccone

La cosa più divertente dei tipi alla Fedez è che nonostante si diano arie da personaggi di straordinaria e riconosciuta apertura mentale, non appena li tocchi sul vivo s'immusoniscono come bambini. Un tratto comune a molti rapper (è un modo per dire tutti, naturalmente) è che mancano completamente di senso dell'umorismo, che si prendono terribilmente … Continue reading Fedez il parruccone

L’artista sgonfiato

Clamoroso a Parigi! Qualche malandrino ha bucato nella notte l'enorme Albero gonfiabile di Paul McCarthy installato nella Place Vendôme. Dico bucato per rendere più evidente il lato poetico dell'azione, anche se in realtà il poeta ha «sezionato i cavi elettrici del sistema d'alimentazione che gonfia la scultura», così almeno leggo sui giornali. L'opera d'arte del … Continue reading L’artista sgonfiato

Ma basta con questa “crescita”!

Diciamolo: questa storia della crescita ha proprio rotto. Non se ne può più. Anche perché a forza d'invocarla si è creato quel clima malsano di attesa che paralizza ogni attività ed ogni sensato ragionamento. Per di più chi ne parla sembra che lo faccia apposta per ingenerare confusione nell'opinione pubblica. Ieri per esempio non è … Continue reading Ma basta con questa “crescita”!

La Grande Albania e le Piccole Jugoslavie

Degli incidenti avvenuti durante la partita di calcio fra Serbia e Albania hanno colpa anche l'Europa e gli Stati Uniti. Era fatale che nell'Europa orientale e nei territori dell'ex Unione Sovietica, dopo il periodo di sbandamento ma anche di euforia seguito al crollo del comunismo e dopo il superamento della fase del primum vivere, con … Continue reading La Grande Albania e le Piccole Jugoslavie

La Meglio Italia e gli Angeli del Fango

E' bastato poco alla Meglio Italia per incapricciarsi degli spalatori di Genova, i cosiddetti Angeli del Fango: appena il tempo di capire che avrebbe potuto per l'ennesima volta sbandierare spudoratamente la propria diversità morale dal resto della ciurma italica stringendosi idealmente attorno (con stravaganti adulazioni) ai ragazzotti con la pala, alcuni dei quali (ho detto … Continue reading La Meglio Italia e gli Angeli del Fango

Esibizionismo sentimentale

L'ultima è di ieri. Una proposta di matrimonio durante una manifestazione sportiva, con tanto di microfono alla bocca. Non ho ancora deciso se questo tipo di spettacolo sia più disgustoso o meno disgustoso di quello delle folle di cretini che applaudono – non si sa che cosa – durante i funerali. Di certo in quanto … Continue reading Esibizionismo sentimentale

Genova, l’Italia che funziona

L'alluvione di Genova è la metafora perfetta dell'Italia che funziona. Come dell'Italia che funziona? Ma certo, dell'Italia che funziona o come si vorrebbe funzionasse. Pensateci bene: che dice la gente? Dice che questo scempio è colpa dei politici, che a Genova è tutto fermo da decenni, e che ormai la città della Lanterna va sott'acqua … Continue reading Genova, l’Italia che funziona

Mario Draghi, populista per un giorno

Personaggi come il presidente della Bce Mario Draghi, un po' per il ruolo che ricoprono, un po' per la tediosa e mummificante esemplarità dei loro studi e della loro carriera, sono quasi costrette a dire banalità. Ma le dicono con quel tono misurato, anzi, sorvegliato, e in più sommesso e solenne insieme, di chi centellina … Continue reading Mario Draghi, populista per un giorno

Da Incitatus a Conchita Wurst

Non è vero che Caligola nominò senatore il suo cavallo. Svetonio scrisse che ebbe soltanto l'intenzione di nominare console (e non senatore, quindi) Incitatus, il suo favorito fra i cavalli; il più tardo Cassio Dione assicura invece che, se non fosse stato vittima di una congiura, Caligola avrebbe mantenuto il proposito. Di sicuro sappiamo che … Continue reading Da Incitatus a Conchita Wurst

La protervia di Obama ed Erdogan

Se non fosse per i barconi carichi di disgraziati che s'inabissano senza soluzione di continuità nel Mediterraneo, dello scatolone di sabbia, cioè della Libia, non si parlerebbe quasi più: per vergogna. Nel paese delle piramidi, intanto, il laico Al-Sisi, che già scruta con voluttà il caos libico nella speranza di fare dell'ex regno di Gheddafi … Continue reading La protervia di Obama ed Erdogan

Achtung, ultra-cattolici!

E' altamente probabile che il novantanove per cento delle Sentinelle in piedi sia contro il matrimonio omosessuale. (A proposito: si può dire ancora matrimonio omosessuale? Star dietro ai mirabolanti sviluppi linguistici della cultura di genere è diventato impossibile, benché non si possa negare che in un certo senso ci si diverte molto). Però non è … Continue reading Achtung, ultra-cattolici!

Il populismo debole di monsignor Galantino

Il segretario della CEI critica il governo: «Senza sinergie non si va da nessuna parte. Se il governo pensa di andare avanti da solo perderà pezzi di gente, pezzi di consenso. Tenendo l'orecchio appoggiato alla storia comune della gente vediamo i limiti di certe agende politiche.» Così dice monsignor Galantino, aggiungendo poi che è necessario … Continue reading Il populismo debole di monsignor Galantino

Quell’ultimo salvifico debito

Ormai è un convincimento generale, a sinistra, al centro, a destra: se si vuole uscire da questa epocale crisi economica (in tutto l'Occidente, non solo in Italia) bisogna che la gente abbia assolutamente più soldi in tasca da spendere, in modo tale che i consumi ripartano e con essi la macchina produttiva. Siccome i soldi … Continue reading Quell’ultimo salvifico debito

Una risorsa per il futuro

Scene di ordinario sinistrismo. Nello studio di Piazzapulita, il programma condotto da Corrado Formigli, è presente un ragazzino assai rotondetto: il quattordicenne Marco Colarossi, blogger. Scrivo assai rotondetto nella speranza di mettere alla prova il grado di suscettibilità di un moccioso già in possesso di una parlantina incalzante per di più gravata da un temibbilissimo … Continue reading Una risorsa per il futuro

Che razza di amici

E' giunta notizia che l'ex giocatore dell'Inter ed ex campione del mondo Andreas Brehme sarebbe completamente sul lastrico: un uomo assediato dai debiti, in procinto ormai di perdere anche la casa di proprietà. Franz Beckenbauer ha lanciato un pubblico appello al mondo del pallone teutonico: «Abbiamo la responsabilità di venire in aiuto ad Andreas Brehme. … Continue reading Che razza di amici

Il depistaggio del “metodo Boffo”

Era da un po' che non si sentiva parlare del metodo Boffo. Alla riunione della Direzione del Pd Bersani doveva avere proprio l'animo esacerbato per tirar fuori dal cilindro questo sfiancato cavallo di battaglia della sinistra più tetragona, quella, per capirci, che ciancia continuamente di depistaggi e di tutto il resto della paccottiglia. E perché … Continue reading Il depistaggio del “metodo Boffo”

Jovanotti, il re della fuffa

Arriva JovaTV e non è affatto una sorpresa. La vera, grande passione di Jovanotti è sempre stata quella di stare al passo coi tempi, e soprattutto con la loro più levigata e fatua superficie. Nella sua televisione, ha annunciato, potrete trovare i suoi video, i suoi concerti, materiale inedito; ma potreste anche trovare quiz show … Continue reading Jovanotti, il re della fuffa