Santa Milena Gabanelli

gabanelliNonostante l’aria indisponente da maestrina democratica, competente e cazzuta, pronta a degnarvi al massimo di un sorriso di compassione per l’intelletto retrogrado, tetragono e infantile che vi portate fatalmente dietro; nonostante l’aria da Giovanna d’Arco in lotta contro i poteri forti della conservazione, le cabale dell’economia e della politica, e tutte le mafie al plurale della penisola; nonostante un’antropologia negativa che v’inchioda inesorabilmente alle vostre colpe, magari un uso del contante diverso da quello della carta igienica, che andava bene per la Stasi e fa la felicità dei montagnardi del M5S; nonostante tutto ciò, Milena Gabanelli ha trascorso splendidamente i suoi quasi trent’anni in RAI, dove ha fatto quel che ha voluto, passando (temuta) di trionfo in trionfo e di premio in premio, nell’unanime (o quasi) applauso delle gazzette italiche, tanto da venire ingaggiata quale vivente oracolo dal Corrierone. Stanca di tante gratificazioni che non aggiungevano più niente alle glorie della sua professione, Milena ha estorto alla RAI con ostinata petulanza l’alloro di un martirio incruento, che la proietta nell’Empireo dei Santi e Profeti dell’autonominatasi Società Civile; la quale, com’è noto, è la più potente confraternita dell’Italia repubblicana nata dalla Resistenza.

Aggiornamento 25/11/2017 – Qualche settimana fa avevo esagerato sulla natura della collaborazione della Gabanelli col Corriere di qualche tempo addietro (“vivente oracolo”), ma è giunta nel frattempo notizia che Milena è stata reingaggiata ufficialmente dal quotidiano milanese per una “video-striscia quotidiana”: evidentemente me la sentivo; o forse significa che a parlar di Pizie e di Sibille Cumane del nostro tempo si impara il mestiere.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.