L’accordo sulle nomine UE: cronaca semiseria di un disastro ancora evitabile

Aveva aperte le danze Macron, annunziando, papale papale, che la candidatura Weber non aveva una maggioranza alle spalle, che Manfred era troppo di destra, e che inoltre non aveva l'esperienza sufficiente per ricoprire il ruolo di Presidente della Commissione. Mezzo storditi dalla sciolta e secca cafonaggine del bulletto francese, e mezzo intimiditi dal silenzio eloquente … Continue reading L’accordo sulle nomine UE: cronaca semiseria di un disastro ancora evitabile