Tag: Mafia

Stati di alterazione antimafiosa

E' veramente un peccato che l'Italia antimafiosa (quella che prima era, soprattutto, antifascista) non abbia apprezzato a dovere il funerale dell'ottavo Re di Roma Vittorio Casamonica. Quel magnifico tiro di cavalli in ghingheri; quella carrozza barocca fino alla nausea; quella banda musicale che piangeva sulle note del Padrino con molto sentimento ma con evidente soddisfazione, … Continue reading Stati di alterazione antimafiosa

Advertisements

Ombre siciliane

Sembrerebbe quasi che la mafia siciliana sia andata in coma. Non se ne sente più parlare, l'avete notato? Parlo di mafia in senso stretto, s'intende, non del barocco corollario dell'antimafia, perché quest'ultima ha ormai da qualche anno letteralmente soppiantata la cara e vecchia mafia d'un tempo nell'accaparrarsi l'attenzione dei media e dell'opinione pubblica. Sembrerebbe anche … Continue reading Ombre siciliane

Il paese mafioso della legalità

Strano fenomeno: in nessun paese del mondo la retorica della legalità – da decenni ormai – ha tanto successo come in Italia, e viene fatta propria da istituzioni, partiti, associazioni, enti, media, da tutti gli strati della società; allo stesso tempo, però, in nessun paese del mondo è tanto diffusa la sensazione che le mafie … Continue reading Il paese mafioso della legalità

La mafia non c’è più

La mafia, al singolare, è sparita dai nostri discorsi. Oggi in pubblico tutti parlano di mafia rigorosamente al plurale: di mafie, cioè. Questo vezzo fino a qualche tempo fa era prerogativa di giornalisti, intellettuali e politici. Ora è pressoché d'obbligo nei discorsi ufficiali. Lo strano fenomeno lessicale merita un approfondimento. E' ben vero che di … Continue reading La mafia non c’è più

Totò ‘u juke-box

Continua l'ignobile sceneggiata che vede protagonisti Totò Riina e il suo compagno d'ora d'aria nel carcere di Opera, che gli fa egregiamente da spalla. Sarebbero addirittura 1.300 le pagine riempite dalle trascrizioni delle confidenze del boss al suo collega di galera, frutto di intercettazioni eseguite dalla Direzione investigativa antimafia tra agosto e novembre 2013. Sapendo … Continue reading Totò ‘u juke-box

La mafia ci ha annoiato a morte

Il primo film italiano proiettato qualche giorno fa alla Mostra di Venezia parlava di mafia (che palle...). Si trattava di “Anime nere”, film in concorso di Francesco Munzi. Le cronache parlano di una standing ovation e di tredici minuti di applausi. Dieci minuti di applausi hanno invece nel frattempo accolta la proiezione di un secondo … Continue reading La mafia ci ha annoiato a morte

La “trattativa”: ecco il film (di regime)

Il fenomeno “trattativa” ha trovato finalmente la sua giusta destinazione: il cinema. Due anni e mezzo fa scrivevo: «Alzi la mano chi ci ha capito qualcosa. Certi nostri magistrati antimafia sono come le Sibille Cumane e le Pizie del mondo antico: alludono, adombrano, suggeriscono, insinuano, evocano con ieratica gravità. E’ tutto fumo, ma col peso … Continue reading La “trattativa”: ecco il film (di regime)

La pochade mediatico-giudiziaria

Dovrebbe essere una cosa tremendamente seria, ma dopo tanti anni di stato di polizia a bassa intensità si ha quasi l'impressione che il circuito mediatico-giudiziario cominci a far ridere. Come una pochade, appunto. Gli schemi sono saltati tutti, quasi fossimo alla fine di una partita di calcio spossante e decisiva, e di salvare le apparenze … Continue reading La pochade mediatico-giudiziaria

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (152)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM GUGLIELMO EPIFANI & GIUSEPPE FIORONI 11/11/2013 Annuncia, il segretario dei democratici, che «tra febbraio e marzo avremo l’onore di organizzare a Roma, per la prima volta, il congresso del Pse». Rimarca, il democratico Guglielmo, che ciò … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (152)

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (151)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM IL CALCIOMERCATO 04/11/2013 Vanno male i rossoneri e i tifosi rossoneri non sanno fare altro che biasimare la dirigenza rossonera per il cattivo mercato estivo. Con ciò dimostrano di non essere migliori dei bersagli delle … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (151)

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (135)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM LA LEGA NORD 15/07/2013 In prospettiva l'unica opzione politicamente seria, costruttiva e vincente per il partito nordista era quella di diventare il braccio “bavarese” del PDL, una sorta di CSU italiana, limitata sostanzialmente al lombardo-veneto. I … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (135)

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (79)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM ROBERTO SAVIANO 18/06/2012 Ospite della «Repubblica delle idee», che è come dire il tempio della società civile, la massima icona della società civile ha confermato che di idee in testa ne ha una sola. In compenso … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (79)

Una settimana di “Vergognamoci per lui” (64)

Un giorno di gogna non fa male a nessuno. Come dicono i filosofi più in gamba, è tutta esperienza. Su GIORNALETTISMO.COM GIUSEPPE MUSSARI 05/03/2012 Cavolata tira cavolata. E' Raffaele Bonanni ad aprire le danze invocando una legge (ti pareva se non ci voleva una legge!) che «fissi» il ruolo sociale delle banche. Già m'immagino una nuova branca … Continue reading Una settimana di “Vergognamoci per lui” (64)

Concorso esterno in associazione civile

Dicono che la mafia cerchi sempre un dialogo sotterraneo col potere, un modus vivendi. Credo sia vero. L'ultima conferma viene dal pentimento dell'ex macellaio di carne umana Spatuzza Gaspare, oracolo della nostra oracolare magistratura. Or dunque l'ex picciotto si è pentito - pure lui, quindi non dev'essere poi una grande impresa se riesce ad una … Continue reading Concorso esterno in associazione civile

Ce lo faccia sapere, Saviano

Mi domando spesso, e solo perché sono generoso, se Saviano sia scemo. O lo faccia. L'uomo non è di destra o di sinistra, e si libra leggiadro sulla miserabile tassonomia politica dei giorni nostri. Sta scritto nel suo biglietto da visita. Ma poi? Poi mette in fila infallibilmente, con comica ortodossia ed allarmante tranquillità, tutti … Continue reading Ce lo faccia sapere, Saviano